Il naufragio di Lampedusa

Volevano segnalare la loro posizione incendiando una coperta, sperando che qualcuno li aiutasse a scendere da quel barcone infernale al largo di Lampedusa. Ma l'inferno, per quei 500 somali ed eritrei che oramai vedevano la costa, non era ancora iniziato. Solo quando le fiamme si sono propagate sul ponte della nave, si è concretizzata la più grande tragedia dell'immigrazione.

barcone Bossi-Fini cadaveri Eritrea immigrati Kienge Lampedusa naufragio Somalia

Libero 14/08/2017

Pagina 13 ,osalvatore di 4000 persone o responsabile dellamorte di 32 cristiani. Anche riguardo la vicenda del naufragio [...]

Libero 14/08/2017

Pagina 29 di adattare la moto ad ogni circuito. Un po’ quello che non sta riuscendo alla Yamaha, con un nuovo naufragio [...]

Libero 14/08/2017

Pagina 30 con i loro governanti che si impegnino a ricevere i naufraghi. Una volta sbarcati in un porto italiano [...]

Libero 13/08/2017

Pagina 1 dell’utilitàdiquestipiroscafidell’altruismoassaiben finanziato.Essi forsesonostati in origine messi in mare per soccorrere i naufraghi [...]

Libero 12/08/2017

Pagina 22 . il loro lavoro ma le persone raccolte (non li chiamo naufraghi perché tutti falsi naufraghi) se li portino [...]

Libero 12/08/2017

Pagina 24 con il suo piccolo, loro due che si salvarono dal naufragio. A Firenze la Fontana delporcellino invita strofinare [...]

Libero 11/08/2017

Pagina 10 sudamericano. È pure l’evento che segna il naufragio [...]

Libero 10/08/2017

Pagina 24 le imbarcazioni munite di transponder. La secondaèsullaquantità:unconto è salvare un naufrago e un altro [...]

In rilievo