L'editoriale di Vittorio Feltri: Pane al pane, vino al vino

Rieccomi. Chi non muore si rivede. I lettori di Libero, che fondai nel 2000, mi conoscono e sanno cosa si possono aspettare da me: sbalzi di umore e molti malumori, nessun inchino al potere politico e qualche impuntatura. Quando lasciai la direzione nell' agosto 2009, gli acquirenti giornalieri di questo quotidiano erano suppergiù 120 mila. Oggi sono molti di meno, perché il mondo è cambiato mentre la stampa è sempre la stessa.

fondatore libero quotidiano libero quotidiano ritorno Vittorio Feltri

Libero 27/06/2017

Pagina 8 dell’azienda da parte del conduttore de L’Arena. Secondo quanto risulta a Libero ieri c’è stato un nuovo [...]

Libero 27/06/2017

Pagina 10 . Venerdì sera il via libera da partediDraghi.LaBceautorizzava la liquidazione e metteva a tacere tutte [...]

Libero 27/06/2017

Pagina 11 lo stesso. Anche se il Financial Times, autorevole quotidiano britannico, se la prende più con Bruxelles [...]

Libero 27/06/2017

Pagina 13 ,ma ai lettori di Libero vorrei perlomeno far sapere che io, di quell’articolo [...]

Libero 27/06/2017

Pagina 17 )avrebberopagatomeno. FRISBEEVIETATO A Nerviano, cittadella nell’hinterlandmilanese, tra i ragazzini in libera uscita [...]

Libero 27/06/2017

Pagina 18 , faciledadigerire, ricca di zuccheri di pronto utilizzo e di fibre, ha, però, il difetto di lasciare libero [...]

Libero 27/06/2017

Pagina 21 309,4800 309,1300 Titolo Domanda Offerta Cambi :::ATTILIOBARBIERI ■■■ Il trattato di libero scambiocon [...]

Libero 27/06/2017

Pagina 22 vanno inviate sottolineando nell’oggetto: “lettere“. Via posta vanno indirizzate a: Libero viale L.Majno [...]

In rilievo