Il naufragio di Lampedusa

Volevano segnalare la loro posizione incendiando una coperta, sperando che qualcuno li aiutasse a scendere da quel barcone infernale al largo di Lampedusa. Ma l'inferno, per quei 500 somali ed eritrei che oramai vedevano la costa, non era ancora iniziato. Solo quando le fiamme si sono propagate sul ponte della nave, si è concretizzata la più grande tragedia dell'immigrazione.

barcone Bossi-Fini cadaveri Eritrea immigrati Kienge Lampedusa naufragio Somalia

Libero 27/04/2017

Pagina 3 e si sforza di mostrarsi più attento all’emergenza immigrati di quanto non sia stato quando era al governo [...]

Libero 27/04/2017

Pagina 4 , ha sostituito il proletario, quale proprio centro simbolico, con l’immigrato, che per i cattolici è incarnazione [...]

Libero 27/04/2017

Pagina 9 , gli italianicontinuanoadiminuire e gli immigrati ad aumentare. Da qui al 2065 gli ingressi saranno 14,4 milioni. Mentre il saldo [...]

Libero 27/04/2017

Pagina 13 di immigrati e 5 di essi eranoitalianiesonostatiquestiultimi a edificare mattone su mattone unaparte importante [...]

Libero 27/04/2017

Pagina 35 Chiuso il presidio della polizia locale L’hub Sammartini strapieno di immigrati Risse e violenze. «Stop [...]

Libero 26/04/2017

Pagina 4 combattenti. Fermato un ragazzo con dei coltelli Un immigrato alla manifestazione milanese di ieri Il Partito [...]

Libero 26/04/2017

Pagina 6 tutti» A Verona con Zaia eMaroni Salvini e il 25 aprile «I veri occupanti oggi sono gli immigrati» Il leader [...]

Libero 26/04/2017

Pagina 10 è più grande, proprio lì nascerà la salvezza. Dove gli immigrati sono più numerosi, la popolazione ha coscienza [...]

In rilievo