L'editoriale di Vittorio Feltri: Pane al pane, vino al vino

Rieccomi. Chi non muore si rivede. I lettori di Libero, che fondai nel 2000, mi conoscono e sanno cosa si possono aspettare da me: sbalzi di umore e molti malumori, nessun inchino al potere politico e qualche impuntatura. Quando lasciai la direzione nell' agosto 2009, gli acquirenti giornalieri di questo quotidiano erano suppergiù 120 mila. Oggi sono molti di meno, perché il mondo è cambiato mentre la stampa è sempre la stessa.

fondatore libero quotidiano libero quotidiano ritorno Vittorio Feltri

Libero 20/08/2017

Pagina 1 ANNOLIINUMERO228EURO1,50* Silvio risponde a Libero Lira e centrodestra Vi spiego [...]

Libero 20/08/2017

Pagina 2 Per festeggiare l’anniversario della rivoluzione, il re del Marocco libera 14 terroristi. Si tratta di un atto [...]

Libero 20/08/2017

Pagina 3 in facciacheoradavverosarebbepurautopiapensaredi risolvere il problema dicendo basta. Cionondimeno, è il caso di farlo. Renato Farina su Libero [...]

Libero 20/08/2017

Pagina 4 sangue, liberi di muoversi e capaci magaridi far perdere le loro tracce. Questo accade perché l’Unione [...]

Libero 20/08/2017

Pagina 6 la dinamica dei fatti. A sinistra, la fotografia di Abdul Rahman pubblicata dal quotidiano di Turku, «Turun [...]

Libero 20/08/2017

Pagina 9 . Il pachistano che ha violentato un minore disabile ed è stato lasciato libero è solo l’ultimo caso Se lo stupro [...]

Libero 20/08/2017

Pagina 10 lo stessoMeeting di Rimini. Violante ha presentato più volte libri sulla vita di don Luigi Giussani, fondatore [...]

Libero 20/08/2017

Pagina 13 libero e che hanno partecipato al pestaggio di Niccolò Ciatti. La procura diRoma ha detto Ferri ha aperto [...]

In rilievo