Il naufragio di Lampedusa

Volevano segnalare la loro posizione incendiando una coperta, sperando che qualcuno li aiutasse a scendere da quel barcone infernale al largo di Lampedusa. Ma l'inferno, per quei 500 somali ed eritrei che oramai vedevano la costa, non era ancora iniziato. Solo quando le fiamme si sono propagate sul ponte della nave, si è concretizzata la più grande tragedia dell'immigrazione.

barcone Bossi-Fini cadaveri Eritrea immigrati Kienge Lampedusa naufragio Somalia

Libero 20/08/2017

Pagina 4 . © RIPRODUZIONE RISERVATA ::: SCONTRODI CIVILTÀ Scontro tra catalani e castigliani a cadaveri caldi Barcellona [...]

Libero 20/08/2017

Pagina 6 lo abbatte. Aveva una finta cintura esplosiva Un agente di sicurezza russo con il cadavere dell’aggressore [...]

Libero 20/08/2017

Pagina 13 economiche Ammazza lo zio agricoltore Fermatoundiciottenne ■■■ Il cadavere carbonizzato di un uomo è stato [...]

Libero 20/08/2017

Pagina 27 un cadavere ancora caldo col quale avere un rapporto sessuale». Si lamentò. «Chi credono che sia, là fuori [...]

Libero 19/08/2017

Pagina 3 di Barcellona, che a cadaveri ancora caldi ha promesso che la sua resterà «una città di pace, aperta al mondo [...]

Libero 19/08/2017

Pagina 6 in cui si respira aria di cadavere fresco. In cui adogni angolo c’è un sia pur doverosominuto di raccoglimento [...]

Libero 19/08/2017

Pagina 15 ad andare a casa per escludere unmalore. Sul cadavere della donna erano presenti più ferite da taglio [...]

Libero 18/08/2017

Pagina 12 di Scandicci, Sandro Fallani. Ha annunciato che le operazioni di rimpatrio del cadavere di «Nicco [...]

In rilievo