Il naufragio di Lampedusa

Volevano segnalare la loro posizione incendiando una coperta, sperando che qualcuno li aiutasse a scendere da quel barcone infernale al largo di Lampedusa. Ma l'inferno, per quei 500 somali ed eritrei che oramai vedevano la costa, non era ancora iniziato. Solo quando le fiamme si sono propagate sul ponte della nave, si è concretizzata la più grande tragedia dell'immigrazione.

barcone Bossi-Fini cadaveri Eritrea immigrati Kienge Lampedusa naufragio Somalia

Libero 17/05/2017

Pagina 35 africani sfuggiti alla guerra sui noti barconi fatiscenti, approdati sulle nostre coste e smistati [...]

Libero 12/05/2017

Pagina 5 gran parte dei barconi).Lemiliziecheavrebberodovuto essere disarmate secondo l’intesa fraFayezAlSarraje [...]

Libero 12/05/2017

Pagina 9 barcone affittato sul Tevere per festeggiare il suo compleanno con duecento invitati, saranno passati sì [...]

Libero 12/05/2017

Pagina 34 fissadimora.Extracomunitari giunti qui sui barconi, ma anche rumeni, zingari, italiani, i senzatetto sono in continuo aumento [...]

Libero 11/05/2017

Pagina 4 ai barconi. Di più: il magistrato,comescrive inuna letteraapertaNinoSergi,presidenteemeritodiIntersos [...]

Libero 11/05/2017

Pagina 5 in Australia,vannoinSudamerica...con idocumenti a posto, non con i barconi a fare casino. Lo dico a quel [...]

Libero 10/05/2017

Pagina 6 che «con gli strumenti attuali» il suoufficio, così comeglialtri chestanno indagandosultraffico di barconi dalle coste [...]

Libero 08/05/2017

Pagina 13 si aggiunge la scarsissima qualità dei barconi usati dai trafficanti e l’utilizzo sempre maggiore [...]

In rilievo