Il naufragio di Lampedusa

Volevano segnalare la loro posizione incendiando una coperta, sperando che qualcuno li aiutasse a scendere da quel barcone infernale al largo di Lampedusa. Ma l'inferno, per quei 500 somali ed eritrei che oramai vedevano la costa, non era ancora iniziato. Solo quando le fiamme si sono propagate sul ponte della nave, si è concretizzata la più grande tragedia dell'immigrazione.

barcone Bossi-Fini cadaveri Eritrea immigrati Kienge Lampedusa naufragio Somalia

Libero 24/04/2017

Pagina 9 , e respingere i barconi anziché scortarli sulle nostre coste.E poi si faccia intervenire l’Onu, visto cheè [...]

Libero 18/04/2017

Pagina 9 e imigranti sui barconi chiamano direttamente perchè provvedano al salvataggio,anche se le relative [...]

Libero 13/04/2017

Pagina 1 in giro: meritate il Nobel per gli immigrati GOVERNO SCAFISTA La Lega accusa Delrio di aiutare i barconi [...]

Libero 10/04/2017

Pagina 2 sui barconi: SICUREZZAAd Alessandria, due agenti di guardia hanno fermato all’ingresso della basilica [...]

Libero 09/04/2017

Pagina 5 nelle nostre Patrie con barconi traballanti, poi, dopo aver goduto della nostra pietà, pretendono di insegnarcia [...]

Libero 07/04/2017

Pagina 33 contro i caravan In zona Corvetto ostacoli anti rom E i profughi? Sul barcone L’assessore “adMajorino” È lui il re [...]

Libero 01/04/2017

Pagina 22 delle Ong. trovano tutti i barconi senza bisogno dei radar? Forse hanno un filo diretto con gli scafisti [...]

Libero 31/03/2017

Pagina 3 . Attenzionedunque.Iprossimi terroristinonarriveranno solo con i barconi. Sono già qui, coccolati e dotati di contributi [...]

In rilievo