"Vi impicchiamo tutti, cani": islamisti fuori controllo in Turchia

Dopo il tentato golpe di venerdì 15/07/16, seguito da migliaia di arresti tra giudici, professori, soldati e comandanti dell'esercito, Piazza Taksim, simbolo della cosmopolita città di Istanbul, è stata invasa da folle di sostenitori del presidente Recep Tayyip Erdogan. Squadroni di nazionalisti islamici hanno appeso un inquietante striscione contro l'imam Fethullah Gülen, leader dell'opposizione. "Feto (Gulen), cane del diavolo, impiccheremo te e i tuoi cani al vostro stesso guinzaglio" recita a scritta. Due enormi ritratti del presidente sono stati appesi di fianco allo striscione. L'ingiurioso messaggio è stato rimosso poco dopo, ma la tensione di piazza rimane altissima.

colpo di stato Turchia decine di migliaia di arresti per presunti golpisti Turchia sempre più verso l'islamizzazione

Libero 22/05/2017

Pagina 1 conunarealtàsocialeedoccupazionale dove le soluzioni ai problemivengono fuori solo in campagna elettorale. (...) segue a pagina 2 [...]

Libero 22/05/2017

Pagina 2 di trascorreregliultimiannidivita fuori di casa dove la vita costa meno?Secercatequesto, leggete qualche altro articolo [...]

Libero 22/05/2017

Pagina 4 le procedureesecutive per idebiti tributari sono svolte senza il controllo di un giudice. «Per esempio -spiega [...]

Libero 22/05/2017

Pagina 6 . E in più stavolta ci sarebbe il vantaggio di far fuori anagraficamente Berlusconi... «È tutto il contrario.C’è [...]

Libero 22/05/2017

Pagina 7 . «Chi lapensa comeUmberto può accomodarsi fuori» ringhiaSalvini,chepursapendodi far ribollire alcunidirigenti [...]

Libero 22/05/2017

Pagina 8 per migliorare i partiti si fanno dentro i partiti, non fuori». Come giudica Gentiloni? «Sta facendobenissimo [...]

Libero 22/05/2017

Pagina 10 delle proteste contro il presidenteMadurohaormairaggiunto le53unità. Il governo sembra aver perso il controllo [...]

Libero 22/05/2017

Pagina 13 evasione, servono controlli e pure nuove leggi» ■ Periodicamente viene un professore spagnolo specializzato [...]

In rilievo