Il naufragio di Lampedusa

Volevano segnalare la loro posizione incendiando una coperta, sperando che qualcuno li aiutasse a scendere da quel barcone infernale al largo di Lampedusa. Ma l'inferno, per quei 500 somali ed eritrei che oramai vedevano la costa, non era ancora iniziato. Solo quando le fiamme si sono propagate sul ponte della nave, si è concretizzata la più grande tragedia dell'immigrazione.

barcone Bossi-Fini cadaveri Eritrea immigrati Kienge Lampedusa naufragio Somalia

Libero 20/08/2017

Pagina 7 ,Nigeria settentrionale, Siria, Iraq, Israele, Iran, Yemen, Somalia,Kenya, Sudan,Bangladesh, Egitto [...]

Libero 18/08/2017

Pagina 4 STATE UNIVERSITY Il 28 novembre 2016 uno studente somalo (rifugiato negli negli Stati Uniti) della Ohio [...]

Libero 18/08/2017

Pagina 7 umanitari sicuri, dove poter lavorare e aiutare». Dalla Libia alla Nigeria, dal Congo alla Somalia [...]

Libero 13/08/2017

Pagina 5 ,Mohamed Farah, 24 anni, è uno dei pirati che nel 2011 abbordarono al largo della Somalia e sequestrarono [...]

Libero 12/08/2017

Pagina 12 ben 11mila euro per otto giorni tra Somalia, Turchia e Kenya, di cui 8.270 di agenzia di viaggio [...]

Libero 11/08/2017

Pagina 7 sapere che circa 180 persone, provenienti da Etiopia e Somalia, sono state costrette dai trafficanti [...]

Libero 11/08/2017

Pagina 25 per assistere l’economia locale! La Fao aveva in Somalia un grosso allevamento di galline ovaiole [...]

Libero 09/08/2017

Pagina 3 dal Gambia (il 10,0%), 5.702 dalla Somalia (il 9,1%) e 4.947 dalla Nigeria (il 7,9%). Tra i minori [...]

In rilievo