Il naufragio di Lampedusa

Volevano segnalare la loro posizione incendiando una coperta, sperando che qualcuno li aiutasse a scendere da quel barcone infernale al largo di Lampedusa. Ma l'inferno, per quei 500 somali ed eritrei che oramai vedevano la costa, non era ancora iniziato. Solo quando le fiamme si sono propagate sul ponte della nave, si è concretizzata la più grande tragedia dell'immigrazione.

barcone Bossi-Fini cadaveri Eritrea immigrati Kienge Lampedusa naufragio Somalia

Libero 11/01/2015

Pagina 2 alla marcia parigina assieme all’exministro Cecile Kienge. Grillini dispersi: discutono solo di complotti [...]

Libero 09/11/2014

Pagina 4 per l’integrazione, Cécile Kienge, sostenendo che volevaregolarizzare iclandestiniprontiadaccopparegli [...]

Libero 08/01/2014

Pagina 15 , patrocinato dal Ministro Kienge, che darebbe la cittadinanza, con tutti gli annessi e connessi, a coloro [...]

Libero 06/09/2013

Pagina 14 coperte, Cécile è in Parlamento» ::: GIORDANO TEDOLDI  Non c'è che dire, Dora Kapya Kienge, sorella [...]

Libero 22/05/2013

Pagina 27 , ha scelto come unico bersaglio milanesi bianchi! Coraggio Balottelli e Kienge, ogni tanto dite qualcosa [...]

In rilievo