Esselunga, Caprotti lascia il controllo alla moglie Giuliana e alla figlia Marina

Bernardo Caprotti lascia il controllo di Esselunga alla vedova Giuliana Albera e alla figlia prediletta Marina Sylvia. E’ quanto si apprende dopo l’apertura del testamento dell’imprenditore avvenuta nel pomeriggio nello studio Marchetti a Milano. Alla vedova e alla figlia andra’ dunque anche il pacchetto del 25% di Supermarkets Italiani consentendo loro di raggiungere una quota complessiva di oltre il 66% di Esselunga e di avere il controllo dell’assemblea ordinaria e straordinaria. Le quote restanti sono invece dei figli di primo letto Giuseppe e Violetta.

morte Caprotti

Libero 22/08/2017

Pagina 3 . Ilministrodel Lavoro, Giuliano Poletti, vorrebbe mettere sul piatto altri 1,5miliardi. Calcolatrice alla mano [...]

Libero 22/08/2017

Pagina 5 formare adeguatamente il personale preposto ai controlli di frontiera». Bisogna fare, non bisogna fare [...]

Libero 22/08/2017

Pagina 7 alla figlia sedicennenella stessa serata. I carabinieri sono riuscito a risalire all’identità dell’uomo [...]

Libero 22/08/2017

Pagina 9 lemoscheealmenodi sera» Tajani alMeeting manda unmessaggio alla «sua» Europa: controlli rigidi sui luoghi di culto [...]

Libero 22/08/2017

Pagina 11 , aveva accusato il figlio del cofondatore del Movimento 5 Stelle di gestire «falsiaccount».Nell’occasione [...]

Libero 22/08/2017

Pagina 12 signora Rossi e madre delle suedue figlie. Ma in fondo alle grandi polemiche Il Professore era abituato [...]

Libero 22/08/2017

Pagina 13 fareèancora tanto e a settembre dovrà nominare un nuovo commissario, visto che Vasco Errani lascia. Sul fronte [...]

Libero 22/08/2017

Pagina 15 della figlia dopo un brevissimo fidanzamento con il suo attuale marito. Secondo lacorteAkhilaAshokan [...]

In rilievo