Dario Fo

È morto Dario Fo. L'attore e regista, scenografo e impresario, eclettico artista, premio Nobel contestatissimo, si è spento a 90 anni e sette mesi per un problema polmonare. Era ricoverato da 12 giorni all'ospedale di Milano. Finisce così quella che lui definì "un'esistenza esageratamente fortunata". Figlio di un capostazione, nato il 24 marzo del 1926 in un paesino del lago Maggiore, forse non avrebbe mai immaginato di diventare Nobel per la letteratura, nel 1997. La sua vita è legata a doppio filo con quella di Franca Rame, la donna della sua vita, la compagna, la donna corteggiata da tutti riuscì a conquistare, scomparsa nel maggio 2013. La coppia ha avuto un figlio, Jacopo, che ha ereditato da loro la passione per il teatro e la recitazione.

Addio Dario Fo Commedia dell'arta italiana Morto a 90 anni Dario Fo

Libero 28/06/2017

Pagina 1 la siamo tirata. Tanto abbiamo detto che il sistema bancario italiano è solido che è venuto giù tutto. Tanto [...]

Libero 28/06/2017

Pagina 2 dei crediti incagliati intorno al 50% in linea con quelli storicamente conseguiti dalle banche italiane [...]

Libero 28/06/2017

Pagina 3 che questo avvenga dovrebbero vigilare. Significacheinuncolposolononsoltanto vanno in fumo i risparmi degli italiani [...]

Libero 28/06/2017

Pagina 5 di chi è rimasto impigliato per troppo tempo negli ingranaggi burocratici ■■■Mentre gli italiani stringevano [...]

Libero 28/06/2017

Pagina 6 che sono le inchieste italiane fosse solo unaquestionedibeccareil topo,cioè ilpm.Nonècosì [...]

Libero 28/06/2017

Pagina 7 dalla politica, un giorno sceglie un campo e il giorno dopo un altro campo, disorientando gli italiani costretti [...]

Libero 28/06/2017

Pagina 8 di inquadrarlo inunaprospettivapolitica, quella italiana ovviamente. «Dall’inizio degli acquisti di titoli [...]

Libero 28/06/2017

Pagina 11 dei ballottaggi, la «parte in commedia» di dargli la colpa, facendo il giocodelladestra.Ma è solo l’inizio. «Il Pd [...]

In rilievo